cosa spinge un uomo a tradire

Che cosa spinge un uomo a tradire?

Il tradimento maschile: da cosa è provocato?

Che cosa spinge un uomo a tradire? Cerchiamo di capire assieme quali possono essere i motivi!

Che nell’ultimo periodo il tradimento sia diventato all’ordine del giorno, oltre che uno degli argomenti più discussi in assoluto, non è affatto un segreto, ma una nota certezza. Sono tantissime le persone che tradiscono, spinte da una necessità psicologica più che dalla volontà di ferire la propria compagna. Gli uomini, in effetti, hanno diverse esigenze fisiche e psichiche, che devono soddisfare. Alcune volte il tradimento è cosciente: l’uomo sa bene di farlo, vuole farlo e fa tutto per riuscirci. Altre volte, invece, gli uomini semplicemente si perdono e tradiscono anche se non percepiscono di essere spinti da una necessità, da un bisogno.

Alla ricerca della felicità

Ad un certo punto della loro vita gli uomini si stancano delle solite cose: la routine li distrugge. E allora cercano una compagna con cui poter vivere momenti felici. Il tradimento gli aiuta ad esserlo… almeno per un po’.

Una cura per l’ego

Se un uomo non viene rispettato o non si sente considerato in modo adeguato va alla ricerca di qualcuno che riesca a farlo sentire importante. E chi meglio di un’amante può riuscirci?

Per eliminare la frustrazione

Un uomo che riesce a conquistare il cuore di un’altra donna si sente importante e potente; la frustrazione per una vita piatta viene subito meno. Gli uomini, dunque, accanto ad un’amante si sentono subito particolarmente gratificati e la loro vita prende subito una svolta migliore.

Per parlare

Spesso questo fattore viene ignorato dalle donne, eppure è estremamente importante: gli uomini hanno un grande bisogno di essere ascoltati. Se la moglie/fidanza non li ascolta, perché non cercare un’altra donnache sia in grado di ascoltare con cui poter conversare?  In tutto questo un’amante, – occasionale o continua che sia, – è davvero perfetta. Ma come in ogni cosa, bisogna trovare quella giusta: non tutte le amanti sono ottime per ascoltare i bisogni dell’uomo.

Per vendetta

Come già accennato in precedenza, l’uomo può tradire con la volontà di farlo oppure senza. Il tradimento per vendetta avviene sempre a mente lucida, con l’uomo che vuole vendicarsi per un torto subito. Per farlo trova un’amante e fa sesso con lei. In alcuni casi può persino arrivare a scattarsi delle foto per inviarle alla propria moglie o fidanzata. Alcuni affermano che il tradimento di vendetta sia uno dei peggiori, ma la realtà è che aiuta a togliersi molti sassolini dalle scarpe. In alcuni casi può persino aiutare a ristabilire l’equilibrio nella propria vita di coppia.

Per l’appetito fisico

Se il sesso con la propria donna non soddisferà l’uomo, quest’ultimo inizierà a cercarne un’altra. Questa è una regola quasi matematica per l’uomo. Una bell’amante aiuterà l’uomo a sentirsi completamente soddisfatto dal punto di vista fisico.

Perché scompare l’attrazione fisica

Un uomo e una donna si mettono insieme perché si attraggono. Tuttavia con il tempo in genere l’attrazione fisica svanisce. A questo punto è facile che uno o l’altro vada alla ricerca dell’amante. L’uomo lo fa principalmente per soddisfare le proprie esigenze fisiche, per sentirsi più positivo, in salute e producente.

Per noia

Se la sua partner è particolarmente noiosa l’uomo inizierà a cercare qualcuno di più divertente. Oltre al bisogno fisico c’è anche quello psicologico. Se la donna diventa poco interessante e la vita si fa noiosa, l’uomo inizierà inesorabilmente a cercare una “compagna di giochi”.

Per vivere delle nuove esperienze

La vita di coppia deve riservare sempre qualche novità. Se questa manca, gli uomini sono subito portati a tradire. In effetti, il bisogno di vivere delle nuove esperienze e uscire dalla routine quotidiana è una necessità estremamente diffusa. Il sesso con l’amante permette all’uomo di colmare questa sua necessità e di “rimettersi in riga”, per così dire. Il tradimento fa bene alla vita di coppia, in questo caso.

Per essere indipendenti

L’ultimo dei motivi che spingono l’uomo a tradire è la necessità di essere indipendenti. Gli uomini, difatti, sono ossessionati dalla paura d’impegnarsi in modo costante e serio con una sola donna. Dipendere dalla propria donna crea sconforto nell’uomo. La via d’uscita è sempre la stessa: svincolarsi trovando un’amante, sentendosi così più indipendente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su