amante perfetto

Come scegliere l’amante perfetto?

Ogni donna desidera amare ed essere amata. Tuttavia, spesso le donne sposate si lamentano di non ricevere sufficienti attenzioni, amore e affetto dal loro partner. Come se tutto ciò non bastasse, spesso esistono anche dei problemi che coinvolgono direttamente la sfera sessuale. Qualche donna sopporta e accetta di convivere con questo malessere. Altre, invece, pensano a un diversivo, a una via di fuga, spesso rappresentata da un amante…non uno qualunque, un amante perfetto!

L’amante va scelto con cura e attenzione, per evitare ulteriori errori. 

Come fare? 

Cerchiamo di scoprire assieme come trovare l’amante perfetto! 

Innanzitutto cosa cerca veramente una donna?

La donna ama sentirsi tale, desiderata, cercata e coccolata da un uomo, ma allo stesso tempo non vuole dipendere totalmente da questo rapporto. Il sesso gioca un ruolo enorme nella vita di una donna sana e attiva. Un eventuale rifiuto ha un effetto negativo sulla sua autostima, sulla sua  salute e sulla qualità della vita.

Una vita frenetica, uno stato civile dubbioso o la riluttanza ad avere una relazione permanente con un uomo, portano spesso una donna a iniziare una relazione in un formato più adatto agli uomini: sesso e basta. Oppure sesso e basta e qualche volta anche delle uscite a cena.

Per riuscire a soddisfare tutte queste esigenze di una donna è bene attenersi ad alcune precise regole!

Regole per scegliere un buon amante

  • Valutare i rischi

La donna deve anche valutare i possibili rischi. L’amante perfetto è forse sposato? Da quanto tempo? E qualora sua moglie venisse a scoprire della relazione amorosa, cosa succederebbe? Ai rischi si aggiungono anche altri fattori che spesso e volentieri si tendono a dimenticare. In particolare è bene accertarsi che l’uomo non sia portate di malattie sessualmente trasmissibili. E una gravidanza indesiderata? Sarebbe meglio evitarla!

Un amante perfetto inoltre è colui che può incontrarsi con la donna provvedendo alle eventuali spese. Attenzione infine a non essere scoperti! Nell’era del web rappresenta uno dei principali problemi da affrontare

  • Bellezza

La ricerca di un uomo adatto al ruolo dell’amante non è un compito facile. Per un amante perfetto bisogna innanzitutto prestare attenzione al suo aspetto: dev’essere bello. Inoltre, prima d’instaurare una relazione di questo tipo con lui bisogna cercare di capire se si tratta di una persona onesta e non di un maniaco a caso che cerca semplicemente di conquistarsi le attenzioni di un’altra vittima. Una volta effettuata la scelta, chiarite con l’amante perfetto tutto ciò che riguarderà il luogo degli incontri, gli orari e il metodo di comunicazione. L’amante perfetto dev’essere disponibile e saper anche pazientare. Più si chiariscono questi dettagli minore sarà la possibilità di destare pericolosi sospetti nel partner ufficiale. 

  • Regole del gioco chiare

 La donna deve chiarire le regole del gioco. Spesso e volentieri si crede che debba essere l’uomo a condurre la relazione: non è sempre così! Tutt’altro: una donna che desideri trovare l’amante deve prendere in mano la situazione. La chiarezza può evitare l’insorgere di numerosi problemi.

  • Scegliere i luoghi

Meglio evitare di trovarsi l’amante negli ambienti che si frequentano abitualmente. Dunque, niente amanti tra gli amici, niente amanti al lavoro oppure in famiglia. Questo perché potrebbero crearsi delle situazioni che a lungo andare potrebbero compromettere la stabilità della relazione. L’amante perfetto è colui che non conosce gli ambienti che la donna frequenta, ma  appare come un uomo del tutto nuovo alle amiche, ai datori di lavoro e così via. Lo stesso, ovviamente, riguarda anche la donna: è meglio che tu non conosca i suoi ambienti lavorativi, quelli famigliari o i suoi amici. Anche se all’inizio la cosa potrebbe non apparire problematica, a lungo andare le varie conoscenze potrebbero sicuramente creare dei problemi.

  • Cercare il divertimento

La relazione con un’amante dev’essere gioiosa e felice! Se la donna non si sente bene vicino a un uomo, quest’ultimo non potrà mai diventare il suo amante. L”amante infatti non dev’essere solo bello, ma anche simpatico e in grado di fornire a tutta la relazione un tocco piccante in più. Per questo, se la relazione non porta emozione, gioia e felicità a entrambe le parti, è meglio chiuderla subito.

Qualora la relazione cambiasse e l’amante manifestasse gelosia o eccessivo sentimentalismo, bisognerebbe arrestarla in modo immediato onde evitare l’insorgere di problematiche.

D’altro canto, la fine del rapporto con l’amante perfetto spesso rappresenta l’inizio di una nuova fase nel rapporto con il proprio marito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su